ANMI SISS Centro di Riabilitazione in Calabria

La riabilitazione neuromotoria mira al recupero funzionale dei pazienti con patologie di origine neurologica. Si erogano trattamenti riabilitativi in regime ambulatoriale, domiciliare e diurno. I percorsi riabilitativi riguardano la presa in carico e la riabilitazione di pazienti con diverse caratteristiche tra cui postumi di ictus, lesioni midollari e malattie neurodegenerative.

La natura complessa delle patologie trattate richiede programmi di neuroriabiltazione multidisciplinari e personalizzati. Gli obiettivi della riabilitazione neuromotoria sono molteplici, alcuni di essi riguardano il recupero della forza e del controllo di movimento degli arti superiori e inferiori, ripristino e recupero delle funzionalità, equilibrio e deambulazione.


Supporto delle Tecnologie

Le attività dell’Unità di Riabilitazione Neuromotoria sono orientate al recupero funzionale dei pazienti con esiti di patologie neurologiche ed ortopediche.

Gli strumenti operativi del percorso rieducativo sono:

  1. il lavoro in Team interprofessionale tra specialisti fisiatri, psicologi, terapisti della riabilitazione, terapisti del linguaggio, terapisti occupazionali, assistenti sociali, infermieri;
  2. la formulazione di un progetto individuale per ogni paziente, elaborato dal team riabilitativo che, tenendo conto dei bisogni del paziente stesso, disabilità ed abilità residue.

All'interno del Centro di Riabilitazione sono presenti diverse unità di lavoro, che consentono di differenziare in modo sostanziale il training di recupero funzionale attraverso l'attuazione di un’ampia serie di programmi di lavoro che vanno dalla modalità isocinetica, a quelli più delicati, con intenti propriocettivi, dedicati anche a pazienti con patologie neurologiche.