Anmissis Centro di Riabilitazione in Calabria

La riabilitazione neuromotoria mira al recupero funzionale dei pazienti con patologie di origine neurologica. Eroga trattamenti riabilitativi nei regimi di degenza ordinaria e day hospital. I percorsi riabilitativi riguardano pazienti con postumi di ictus e coma, lesioni midollari, malattie degenerative come Parkinson e sclerosi multipla, encefaliti.

La natura complessa delle patologie trattate richiede programmi di neuroriabiltazione multidisciplinari e personalizzati. Obiettivo della riabilitazione neuromotoria è il recupero della forza e del controllo di movimento degli arti superiori e inferiori, dell’equilibrio e della deambulazione.


Supporto delle Tecnologie

Le attività dell’Unità di Riabilitazione Neuromotoria sono orientate al recupero funzionale dei pazienti con esiti di patologie neurologiche ed ortopediche.

Gli strumenti operativi del percorso rieducativo sono:

  1. il lavoro in Team interprofessionale tra specialisti fisiatri, geriatri, psicologi, terapisti della riabilitazione, terapisti del linguaggio, tecnico ortopedico, terapisti occupazionali, assistenti sociali, infermieri;
  2. la formulazione di un progetto individuale per ogni paziente, elaborato dal team riabilitativo che, tenendo conto dei bisogni del paziente stesso, delle sue menomazioni, disabilità ed abilità residue, nonché dei limiti imposti dalle situazioni ambientali e dalle risorse disponibili, definisca quali siano gli esiti finali generali desiderati in tempi definiti.

All'interno del Centro di Riabilitazione sono presenti diverse unità di lavoro, che consentono di differenziare in modo sostanziale il training di recupero funzionale attraverso l'attuazione di un’ampia serie di programmi di lavoro che vanno dalla modalità isocinetica, a quelli più delicati, con intenti propriocettivi, dedicati anche a pazienti con patologie neurologiche.